Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA

Cammini formativi per una profezia della vita religiosa femminile

Scheda del Volume n. 7torna su

Autore/i: ROSANNA Enrica - DEL CORE Pina (a cura di)

Titolo: Cammini formativi per una profezia della vita religiosa femminile

Città: Roma

Editrice: LAS

Anno: 1996

Pagine: 357


Presentazione:

Quali cammini formativi per le giovani, futuro e profezia della vita religiosa femminile del domani? Quali linee formative privilegiare nella formazione perché sia sempre più rispondente alle istanze culturali e personali delle giovani di oggi? Come mediare i contenuti che sono quelli di sempre, ma che vanno ricompresi alla luce delle sfide poste dal contesto socioculturale attuale? Sono questi i principali interrogativi tra i più ricorrenti, che soggiacciono ai temi trattati in questo volume. Gli autori affrontano con coraggio ed equilibrio questioni attualissime e complesse, quali il discernimento vocazionale, l’accompagnamento formativo, i voti religiosi, la formazione alla preghiera e alla missione, la fedeltà nella vita religiosa.   La formazione delle giovani che chiedono di entrare nella vita consacrata è diventata sempre più oggetto di grande interesse e di preoccupazione per la Chiesa e per coloro che hanno la responsabilità di accettare e accompagnare le nuove leve. Nell’attuale contesto culturale, segnato da un profonda “crisi vocazionale”, la formazione si trova ad una svolta significativa. Il testo vuole offrire alle formatrici degli stimoli per ripensare la realtà formativa, ma soprattutto per riflettere su se stesse e sulle modalità con cui interagiscono con le giovani, al fine di creare i presupposi di una formazione più robusta e significativa, più attenta alle esigenze di inculturazione della vita religiosa nel mondo di oggi.  La formazione delle giovani che bussano alle porte della vita consacrata – così come emerge dai contenuti di questo libro – risulta ancora una volta una sfida e un rischio. In tal senso occorre un “coraggio nuovo”, per operare un indispensabile “salto di qualità” affinché i tracciati percorsi e segnalati dal Concilio Vaticano II e riproposti energicamente dal recente Sinodo dei Vescovi sul tema: "La vita consacrata e la sua missione nella Chiesa e nel mondo" non siano abbandonati; anzi, vinta ogni resistenza o tentazione di ristagno e di ritorno al passato, occorre guadare al futuro risvegliando e organizzando meglio le immense risorse di “progettualità” ampiamente presenti, come esigenza di una fedeltà progressiva in cammino.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain