Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Festa delle Matricole

Festa delle Matricoletorna su

Fare amicizia, studiare, crescere, conoscersi, imparare, prepararsi professionalmente, realizzare un sogno, passare gli esami… Sono alcune delle espressioni tratte dalle presentazioni che, il 21 novembre, le Matricole 2019-2020 della Facoltà «Auxilium» hanno offerto alla Comunità accademica, riunita nell’Aula Magna «Giovanni Paolo II» per la tradizionale festa di accoglienza.

 

Organizzata dagli studenti e dalle studentesse del II anno dei vari Corsi di Laurea, la festa è stata vissuta all’insegna dell’allegria.

 

Ad aprire la festa sono state le studenti e gli studenti del Corso di Diploma per Formatrici e Formatori nell’Ambito della Vita consacrata. Provenienti da vari paesi e con una molteplicità di lingue, hanno sinteticamente presentato il loro Corso di studi e regalato un canto ai presenti. Il messaggio è chiaro e immediato: «è più bello insieme» camminare, fare, imparare e… studiare.

Un verbo immediatamente messo alla prova: le Matricole hanno dovuto cimentarsi in un quiz tutto di corsa, in cui hanno cercato di verificare alcune conoscenze acquisite in questo primo mese di studio e di frequenza.

 

La gioia dei giovani studenti e delle giovani studentesse è stata infine sottolineata dalle parole della Preside, Prof.ssa Piera Ruffinatto, che ha invitato tutti a «sentirsi a casa, accolti in una comunità accademica spazio di incontro e di vita» e che ha esortato a dare il proprio contributo a costruire il clima di famiglia che «evidenzia le cose belle, che danno luce alla fatica e che rende luminosi i giorni, anche quelli piovosi».

 

Il momento si è concluso con un break stuzzicante nell’Area Studenti «Laura Vicuña».

 

Galleria di foto

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain