Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Storia della spiritualità cristiana II

Storia della spiritualità cristiana II

Programmatorna su

Codice: SP306

Docente: Sylwia Ciężkowska    

Anno: 2019-2020

Semestre: 2

Orario:

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

L'insegnamento si pone in linea di continuità con gli obiettivi del Corso SP 305 e cerca d'introdurre le studenti alla conoscenza della storia della spiritualità moderna con un'attenzione particolare alle figure significative per la spiritualità salesiana (S. Filippo Neri, S. Teresa d'Avila, S. Francesco di Sales, Sant'Alfonso Maria de Liguori), ai luoghi della loro presenza e alle devozioni care alla famiglia salesiana (mariana e al S.Cuore di Gesù;).

Obiettivi:

Al termine del corso la studente si appropria di una visione globale della spiritualità cristiana moderna fino alla Rivoluzione Francese, è capace di riconoscere le radici di spiritualità salesiana nelle comune eredità della spiritualità cristiana e, grazie al contatto diretto con un'opera classica della spiritualità cristiana, acquista gli strumenti per una discreta analisi delle opere che le permettono ad avvalersi delle fonti per la missione educativa.

Argomenti:

I. La spiritualità della Riforma (il '500)

  • Secolo d'oro in Spagna: S. Giovanni d'Avila, Sant' Ignazio di Loyola, S. Giovanni della Croce, S. Teresa d'Avila (Cammino di perfezione)
  • Italia spirituale: Lorenzo Scupoli, S. M. Maddalena de'Pazzi, S. Filippo Neri

II. La spiritualità del Barocco (il '600)

  • Grande secolo francese: B. Canfield, P. de Bérulle, S. Vincent de' Paul, P. Coton
  • S. Francesco di Sales (Filotea) e la spiritualità salesiana

III. La spiritualità all'epoca dell'illuminismo (il '700)

  • Devozioni tradizionali rinnovate: al Sacro Cuore (S. G. Eudes, S. Margherita M. Alacoque, S. Claudio Colombiere) e a Maria (S. Luigi M. Grignion de Montfort)
  • Crisi della spiritualità e della mistica: giansenismo e quietismo
  • Due personaggi di rilievo: Sant' Alfonso Maria de' Liguori (La pratica di amare Gesù; Cristo) e S. Paolo della Croce

Modalità di svolgimento:

Lezioni frontali esposte con utilizzo di diverse tecniche. Approfondimento delle figure significative per la spiritualità salesiana. Lettura guidata delle loro opere/lavoro personale.

Modalità di verifica:

Esame orale che verifica una conoscenza generale della spiritualità cristiana nell'epoca moderna. Lavoro scritto: "Lettura di un'opera classica: Imitazione di Cristo, Cammino di perfezione, Filotea, La pratica di amare Gesù; Cristo" con la finalità pratica: presentare l'opera ad un gruppo scelto di destinatarie (postulanti, novizie, comunità FMA, laici, amici, non credenti, ecc.).

Bibliografia:

Obbligatoria: una delle opere classiche: S. FRANCESCO DI SALES, Filotea. Introduzione alla vita devota, a cura di R. Balboni, Roma, Paoline 1984; S. TERESA D'AVILA, Cammino di perfezione, Roma, Città Nuova 1980; [TOMMASO DA KEMPIS], L'Imitazione di Cristo, Roma, Città Nuova 1984; SANT'ALFONSO MARIA DE' LIGUORI, La pratica di amare Gesù; Cristo.
Consigliata: AUMANN J., Sommario di storia della spiritualità, Napoli, Dehoniane 1986; BROVETTO C.-RICCA P., La spiritualità cristiana nell'età moderna, Roma, Borla 1987; COGNET L., Spiritualità moderna. La scuola spagnola (1500-1650), Bologna, Dehoniane 1973; ID., Spiritualità moderna. La scuola francese (1500-1650), Bologna, Dehoniane 1974; PACHO E., Storia della spiritualità moderna, Roma, Teresianum 1984.
Indicazioni bibliografiche nella Dispensa della Docente, dopo ogni argomento specifico.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain