Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Teologia morale speciale: Morale sessuale e familiare

Teologia morale speciale: Morale sessuale e familiare

Programmatorna su

Codice: 00253

Docente: Karla Marlene Figueroa Eguigurems    

Anno: 2018-2019

Semestre: 2

Orario: Venerdì 1°, 2°

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

La finalità del corso è sostanzialmente duplice e comporta sia la qualificazione teologico-morale della riflessione sull'esperienza etico-cristiana nella contemporaneità, globale, complessa e pluralista, sia l'assunzione della sfida che scaturisce dalla reciproca valenza di morale ed educazione. Il contesto di questa duplice finalità è l'inaggirabile rilevanza dell'esperienza etica e della sua riflessione in ordine al riuscito assetto antropologico e teologico della persona umana.

Obiettivi:

Obiettivo dell'insegnamento inizia e promuove l'acquisizione di una contestualità e di una concettualità tipiche del ragionamento teologico-morale, in ambito bioetico e di morale sessuale.

Argomenti:

1. Premessa epistemologica. Descrizione ed interpretazione. Speculazione e pratica. Morale e diritto.

2. Le teorie dell'agire. Il consequenzialismo e la sua critica.  Il deontologismo e le sue figure (legge e virtù).

3. La prospettiva morale della sessualità umana. La complementarietà sessuale e il suo atto proprio.  La sessualità extra- e pre-matrimoniale.  I fedeli divorziati risposati.  L'omosessualità.

4. Il valore della vita umana e non. Bioetica di inizio-vita (La fecondazione artificiale, l'aborto, la clonazione).  Bioetica di fine-vita (L'eutanasia e le cure palliative). Bioetica ed ecologia.

5. La specificità della coscienza morale ristiana. La Centralità pasquale ed eucaristica. L'autonomia teonoma nello Spirito. La dimensione comunionale ecclesiale.

6. La prospettiva educativa. La progressività dell'autenticazione morale. Dal prescrittivo al performativo. La positività attraente e motivante.

Modalità di svolgimento:

Interventi lettivi con interazione degli studenti, singolarmente o a gruppi.

Modalità di verifica:

Esame finale orale o scritto, a scelta dello studente.

Bibliografia:

CONC. VAT. II, Gaudium et Spes, 47-52, in Enchiridion Vaticanum. 1 Documenti ufficiali della Santa Sede 1994-1995, Bologna, EDB 1985 [EV] 1: 861-879;  JOANNES PAULUS II, Evangelium Vitae, EV 14: 1206-1445; FRANCISCUS, Amoris laetitia, Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana 2016.
CARLOTTI P., Questioni di bioetica = Ieri Oggi Domani 35, Roma, LAS 2001; ID., La vita come luogo di ermeneutica teologica, in ALTOBELLI R.-PRIVITERA S. (edd.) La casa della vita = Teologia morale. Studi e testi 12, Cinisello Balsamo (MI), San Paolo 2006, 219-258; ID., La terapia terminale tra eutanasia ed accanimento. Per una valutazione etica, Salesianum 70 (2008) 491-524.

Ulteriore bibliografia sarà consigliata all'inizio del Corso.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain