Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Tirocinio I e II anno Catechetica e Pastorale giovanile (magistrale)

Tirocinio I e II anno Catechetica e Pastorale giovanile (magistrale)

Programmatorna su

Codice: 00179

Docente: Rosangela Siboldi    

Anno: 2018-2019

Semestre: 1/2

Orario:

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

II tirocinio consiste nell’accompagnamento teorico-pratico che assicura qualificate esperienze di diversa natura nel campo della catechesi e della pastorale giovanile.

Obiettivi:

Al termine del tirocinio lo studente:

  • sa progettare e dirigere Corsi di formazione pastorale e Scuole per catechisti;
  • sa promuovere esperienze di educazione cristiana;
  • sa elaborare itinerari di educazione alla fede;
  • conosce a livello teorico e pratico il ruolo di organismi ecclesiali diocesani, nazionali e internazionali.

Modalità di svolgimento:

Il tirocinante:

  • progetta e programma le esperienze di tirocinio da lui scelte, in accordo col supervisore, per la propria qualificazione professionale;
  • collabora nell’ideazione, programmazione, realizzazione e verifica di un’attività estiva, in tutte le sue componenti e la sua durata, mirata alla formazione umana e cristiana di bambini/e e ragazzi/e dai 6 ai 13 anni;
  • conosce la natura e l’organizzazione di Scuole per catechisti e partecipa attivamente alla formazione promossa da una Scuola per catechisti;
  • si abilita alla progettazione, realizzazione e verifica di Corsi di formazione pastorale e di Itinerari di educazione alla fede;
  • conosce e visita alcuni Organismi ecclesiali diocesani, nazionali e internazionali che promuovono l’evangelizzazione, la catechesi e la pastorale giovanile;
  • partecipa a convegni, conferenze, tavole rotonde su argomenti connessi a una prassi pastorale specifica e in riferimento a esperienze in atto.

Modalità di verifica:

Ogni esperienza di tirocinio comporta: la verifica orale in itinere con Supervisore; la riflessione critica in gruppo con la presenza del Supervisore; la stesura della relazione.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain