Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Laboratorio di analisi dei disturbi dell'apprendimento

Laboratorio di analisi dei disturbi dell'apprendimento

Programmatorna su

Codice: 00158

Docente: Maria Grazia Vergari    

Anno: 2018-2019

Semestre: 1

Orario: Martedì 1°, 2°

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

Il Laboratorio ha lo scopo di fornire agli studenti le conoscenze di base circa i disturbi dell'apprendimento e la loro gestione all'interno della scuola.

Obiettivi:

Al termine del Laboratorio lo studente è in grado di manifestare le seguenti competenze:

  • conosce in modo sistematico i principali disturbi dell'apprendimento;
  • conosce i principali strumenti per la diagnosi dei disturbi dell'apprendimento e sa individuare strategie di intervento.

Argomenti:

PRIMA PARTE : I disturbi dell'apprendimento: inquadramento generale. I prerequisiti dell'apprendimento scolastico: individuazione dei pre-requisiti e prevenzione dell'insorgere di difficoltà di apprendimento. I disturbi della letto-scrittura: descrizione delle caratteristiche del disturbo, presentazione di strumenti per l'individuazione e di strategie di intervento. I disturbo del calcolo: descrizione delle caratteristiche del disturbo, presentazione di strumenti per l'individuazione e di strategie di intervento. Il disturbo dell'apprendimento non verbale: descrizione delle caratteristiche del disturbo, presentazione di strumenti per l'individuazione e di strategie di intervento. Il disturbo d'attenzione e iperattività: descrizione delle caratteristiche del disturbo, presentazione di strumenti per l'individuazione e di strategie di intervento. Gli aspetti emotivi dei disturbi dell'apprendimento. Il colloquio con i genitori del bambino con difficoltà. I rapporti con la scuola e gli aspetti legislativi riguardanti i disturbi dell'apprendimento.

SECONDA PARTE: Aspetti operativi. Presentazione di casi, di strumenti per la diagnosi e strumenti compensativi e dispensativi, software per la didattica.

Modalità di svolgimento:

I nuclei teorici saranno svolti attraverso lezioni frontali attraverso l'utilizzo di power point e modalità attive.

Modalità di verifica:

La valutazione viene fatta sulla frequenza e partecipazione e sull'apprendimento dei concetti fondamentali del Corso. Verrà inoltre richiesto un elaborato scritto (verifica mediante esame orale).

Bibliografia:

La bibliografia sarà segnalata durante le lezioni.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain