Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Psicologia dello sviluppo I

Psicologia dello sviluppo I

Programmatorna su

Codice: 00071

Docente: Giuseppina Del Core     Maria Grazia Vergari    

Anno: 2018-2019

Semestre: 2

Orario: Venerdì 2°, 3°, 4°

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

L'insegnamento si propone di far acquisire le conoscenze fondamentali sugli aspetti teorici e metodologici della ricerca in psicologia dello sviluppo e di offrire gli strumenti concettuali adeguati e i criteri essenziali per continuare lo studio e l'analisi dei problemi relativi allo sviluppo della persona, lungo tutto l'arco della vita.

Obiettivi:

Al termine del corso lo studente è in grado di manifestare le seguenti competenze:

  • descrivere con adeguate argomentazioni gli assunti di base della psicologia dello sviluppo e delle diverse metodologie di ricerca in questo ambito;
  • cglioere e descrivere il modello di sviluppo sottostante ad una lettura evolutiva rispettosa della complessità e della ricchezza della persona umana e esplicitare la visione antropologica che lo sorregge;
  • conoscere i diversi approcci teorici allo studio dello sviluppo (psicoanalisi, teoria etologica e dell'attaccamento, teoria dell'apprendimento sociale, teoria cognitiva, teoria interazionista e contestualista, ecc.) e saperne cogliere le implicanze nella descrizione e nell'interpretazione del comportamento umano;
  • giustificare l'origine e la funzionalità dei diversi modelli di sviluppo e costruirsi dei criteri teorici e metodologici per accostare i problemi della crescita lungo l'arco della vita in una prospettiva educativa;
  • giungere a una comprensione critica delle teorie e dei metodi dello sviluppo, al fine di essere capaci di leggere i processi cognitivi, sociali, emotivi che intervengono nelle diverse età ed i fattori che li determinano.

Argomenti:

I contenuti del corso sono articolati in tre parti, dopo un'ampia introduzione nella quale, oltre alla natura e finalità dell'insegnamento, si affronterà la questione della collocazione scientifica ed epistemologica della psicologia dello sviluppo: campo d'indagine, metodologia della ricerca, questioni di fondo.

Parte prima
Lo sviluppo umano: differenti concezioni di sviluppo, i fattori e le dimensioni dello sviluppo, i processi evolutivi.

Parte seconda
Le teorie dello sviluppo: analisi delle principali prospettive teoriche (teoria psicoanalitica, teoria dell'apprendimento sociale, teoria etologica, interazionista e contestualista, teorie cognitive, ...) verso un approccio integrato.

Parte terza
La prospettiva dell'arco della vita (life-span developmental psychology): il ciclo di vita tra continuità e cambiamento.

Modalità di svolgimento:

I nuclei teorici saranno svolti attraverso lezioni frontali, discussioni di gruppo, piste di lavoro per lo studio personale, proiezioni e presentazione di casi.

Modalità di verifica:

La valutazione sarà fatta sulla frequenza e partecipazione alle lezioni, oltre che sull'apprendimento dei concetti fondamentali del corso. Verrà richiesto per la verifica finale l'accostamento di un autore scelto tra quelli presentati nel corso, mediante la lettura critica di un'opera da lui scritta, il cui risultato confluirà nel colloquio d'esame finale.

Bibliografia:

Dispense del Professore con annessa bibliografia.

Testo di base: MILLER P. H., Teorie dello sviluppo psicologico, Bologna, Il Mulino 2011 [tit. orig.: Theories of Developmental Psychology, New York-Basingstoke, Worth Publisher 2011].

Altri testi di riferimento: BALDWIN A. L.,Teorie dello sviluppo infantile. Heider, Lewin, Piaget, Freud, le Teorie S-R, Werner, Parsons e Bales, Milano, Franco Angeli 1971 [tit. orig.: Theories of Child Development, New York-London-Sydney, John Wiley & Sons 1967]; BALTES P. B.-SCHAIE K. W. (a cura di), Life-span Developmental Psychology: Personality and Socialization, New York, Academic Press 1973; CASTELLI C.-SBATTELLA F. (a cura di), Le età della vita. Aspetti psicologici, Milano, FrancoAngeli 2004; DEMETRIO D., L'età adulta. Teorie dell'identità e psicologia dello sviluppo, Roma, La Nuova Italia Scientifica 1990; ERIKSON E.H., I cicli della vita. Continuità e mutamenti, Roma, Armando 1999; HENDRY L.B.-KLOEP M., Lo sviluppo nel ciclo di vita, Bologna, Il Mulino 2003; LIVERTA SEMPIO O. (a cura di), Vygotskij, Piaget, Bruner. Concezioni dello sviluppo, Milano, Raffaello Cortina 1998; MAIER H. W., L'età infantile. Guida all'uso delle teorie evolutive di E. H. Erikson, J. Piaget, R. R. Sears nella pratica psicopedagogica, Milano, Franco Angeli 1988; RUBIO HERRERA R., Paradigma y teorías, in SAEZ NARRO N.-BUBIO HERRERA R.-DOSILMACEIRA A., Tratado de psicogerontología, Valencia, Promolibro 1996, 21-77; SUGARMAN L., Psicologia del ciclo di vita. Modelli teorici e strategie d'intervento, Milano, Raffaello Cortina 2003.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain