Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Psicologia dell'educazione

Psicologia dell'educazione

Programmatorna su

Codice: 00067

Docente: Alfredo Altomonte    

Anno: 2018-2019

Semestre: 2

Orario: Martedì 1°, 2°, 3°

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

L’insegnamento si propone di far conoscere l’ambito di studio proprio della Psicologia dell’Educazione (PsE), i campi di ricerca e di azione che la connotano e contributi scientifici che la rappresentano. Il Corso intende, inoltre, fornire agli studenti una preparazione di base sui principali quadri teorici e sui temi relativi all’apprendimento in contesto scolastico, considerando aspetti cognitivi, metacognitivi e motivazionali. Vengono approfonditi in particolare alcuni temi e problemi dell’insegnare-apprendere per l’acquisizione di ulteriori strumenti concettuali e metodologici.

Obiettivi:

Al termine dell'attività formativa, lo studente:

  • situa la PsEd con la sua peculiare specificità tra le scienze dell'educazione e le scienze psicologiche;
  • conosce l'iter storico di sviluppo della PsEd e le tradizioni psicologiche che hanno contribuito alla sua configurazione fino alla sua costituzione di disciplina autonoma tra le altre discipline di psicologia e di scienze dell'educazione;
  • conosce i principali approcci teorici e di intervento tipici del processo di insegnamento-apprendimento e del processo educativo e viene, inoltre, a conoscenza dell'emergere di nuovi approcci efficaci;
  • apprende quali sono gli strumenti di indagine in situazioni educative e formative e quali sono le proposte d'intervento educativo indirizzate a gruppi e singoli individui.

Argomenti:

Il Corso prevede l'approfondimento dei seguenti temi:

  • Campi di ricerca e di azione della Psicologia dell'Educazione;
  • Contributi scientifici nell'ambito della Psicologia dell'Educazione;
  • Rapporto tra sviluppo ed apprendimento nelle età della vita;
  • Approccio socio-costruttivista alla cognizione;
  • Processi di interazione nei contesti educativi e formativi;
  • Apprendimento scolastico secondo i principali approcci teorico-empirici;
  • Intelligenza e abilità cognitive;
  • Fondamenti della motivazione scolastica;
  • Metacognizione;
  • Comprensione del testo scritto/Produzione del testo scritto;
  • Metodo di studio;
  • Epistemologie ingenue degli studenti e loro sviluppo;
  • Pensiero epistemico e apprendimento scolastico.

Modalità di svolgimento:

Trattandosi di un Corso rientrante tra le attività caratterizzanti, le lezioni effettuate in modalità frontale. Inoltre, allo studente è richiesto lo studio di un'opera a scelta tra quelle indicate dal Docente.

Modalità di verifica:

Esame orale. La verifica verterà sui contenuti affrontati in aula e sul materiale oggetto di studio indicato dal Docente, inclusa la recensione sul testo a scelta.

Bibliografia:

Bibliografia fondamentale per il corso:

ALTOMONTE A., Le neuroscienze e i processi di apprendimento. Il punto di vista della psicologia dell’educazione in Rivista di Scienze dell’Educazione 54 (2016) 2,p. 243-260; WOOLFOLK A. (a cura di M. A. ZANETTI - CAVIONI V.), Psicologia dell'educazione. Teorie, metodi, strumenti. Con aggiornamento online, Torino, Pearson 2016; CARUGATI F. - P. SELLERI,Psicologia dell'educazione, Bologna, Il Mulino 2001 ; PONTECORVO C., Manuale di Psicologia dell’educazione, Bologna, Il Mulino 1999.
All’interno del corso verranno indicati i capitoli specifici da studiare per ogni testo.

 

Lo studente deve studiare approfonditamente un'opera a scelta tra quelle indicate:

ALTOMONTE A., Attacchi di panico e ricerca di senso. Integrazione tra la prospettiva frankliana e la logoterapia, Padova, Libreria Universitaria Edizioni 2015; AMMANITI M., Adolescenti senza tempo, Milano, Raffaello Cortina Editore 2018; ANDREOLI V., L’educazione (im)possibile. Orientarsi in una società senza padri, Milano, Rizzoli 2014; ANDREOLI V., Lettera a un insegnante, Milano, Rizzoli 2006; CREPET P., Impara ad essere felice, Torino, Casa Editrice Einaudi 2018; CREPET P., Il coraggio. Vivere, amare, educare, Milano, Mondadori 2017; D’AVENIA A., L’arte di essere fragili: come Leopardi può salvarti la vita, Milano, Mondadori 2016; D’AVENIA A., Ciò che inferno non è, Milano, Mondadori 2014; FERRARIS A. O., La forza d’animo. Cos’è e come possiamo insegnarla ai nostri figli, Milano, Bur-Rcs Libri 2003; FLORIS G., Ultimo banco. Perché insegnanti e studenti possono salvare l’Italia, Milano, Solferino 2018; FRANKL V.E., L’uomo in cerca di senso. Uno psicologo nei lager, Milano, Franco Angeli 2017; FRANKL V.E., Senso e valori per l’esistenza, Roma, Città Nuova 1994; FRANTA H., Relazioni sociali nella scuola (rivisto e aggiornato da A.R. COLASANTI), Roma LAS 2017; GESUALDI M. (ed.), Lettere di don Lorenzo Milani Priore di Barbiana. Nuova edizione con lettere inedite, Edizioni San Paolo, Torino 2007; GORDON T., Insegnanti efficaci: pratiche educative per insegnanti, genitori e studenti, Firenze, Giunti Editore 2007; MACARIO L., Genitori: i rischi dell’educazione, Torino, SEI 1993; NEMBRINI F., Di padre in figlio. Conversazioni sul rischio di educare, Milano, Ares 2012; PAPPALARDO M., Diario (quasi segreto) di un prof. Pozione e incantesimi per connettersi con gli adolescenti, Cinisello Balsamo (Milano), Edizioni San Paolo 2017; PENNAC D., Diario di scuola, Milano, Feltrinelli 2008; PESCI F. (ed.), Alla ricerca del senso perduto. L’analisi esistenziale e le sue applicazioni a vent’anni dalla morte di Viktor Frankl, Roma, Aracne Editrice 2018; RECALCATI M., Il segreto del figlio. Da Edipo al figlio ritrovato, Milano, Feltrinelli Editore 2017; RECALCATI M., L’ora di lezione. Per un’erotica dell’insegnamento, Torino, Einaudi 2014; SERRA M., Gli sdraiati, Milano, Feltrinelli 2014; VERSARI P., L’inganno del successo, Milano, Edizioni Ares, 2019; VYGOTSKIJ L. S., Psicologia pedagogica. Manuale di psicologia applicata all’insegnamento e all’educazione, Gardolo (Trento), Erickson 2006.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain