Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Filosofia della religione

Filosofia della religione

Programmatorna su

Codice: 00029

Docente: Patrizia Manganaro    

Anno: 2017-2018

Semestre: 1

Orario: Sabato 1°, 2°, 3° (8,45-11,00)

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

Scopo del Corso è rendere lo studente capace di comprendere e articolare il nesso tra filosofia e religione, ragione e rivelazione, fides e ratio, così come esso si è andato configurando nel pensiero occidentale, con particolare riferimento alla modernità, momento storico nel quale è sorta la “filosofia della religione” quale disciplina autonoma, sino alla contemporaneità e all’attualità. Ulteriore obiettivo formativo è promuovere e giustificare una riflessione propriamente filosofica sull’esperienza religiosa, costitutiva per l’umano e colta nella sua universalità, che metta in evidenza il legame tra antropologia e religione, tra umano e divino, in vista del coglimento dell’essenza e delle forme del “religioso” quale fenomeno originariamente offerente e, pertanto, irriducibile. Con ciò la filosofia della religione coglie la specifica razionalità insita in ogni autentica religione, al contempo chiarendo metodologicamente il suo rapporto con la ricerca teologica e metafisica.

Argomenti:

1. Che cos’è la filosofia della religione? Definizione e criteri metodologici. Contenuto, compito, obiettivi. Modelli di indagine filosofico-religiosa. Confronto con le altre discipline che si occupano di religione. Il Dio della fede e il Dio dei filosofi. Significato della ricerca filosofica di Dio. 2. Che cos’è la religione? Etimologia e semantica del termine religio. Analisi del nesso filosofia-religione-cristianesimo. Dal mito al lógos. Filosofia e sapienze religiose orientali. Il rapporto tra filosofia e rivelazione in Occidente. Religione e metafisica. Il problema dell’essenza della religione. Religione: forme e figure. Religione o religioni? Interculturalità e interreligiosità: il ruolo della filosofia. 3. Che cos’è l’esperienza religiosa? Etimologia e semantica dei termini experientia, ex-per-iri. Antropologia e religione. Culture e religioni. Analisi fenomenologica dell’esperienza religiosa. La dimensione dello spirito. L’anima. 4. Le parole della religione: il sacro, il rito, il simbolo, il mistico. Epistemologia del linguaggio religioso. La performatività del linguaggio della rivelazione. Il silenzio su Dio. Il silenzio di Dio: pensare Dio dopo Auschwitz. Allargare gli orizzonti della ragione: prospettive cristologico-trinitarie su filosofia della religione e mistica. 5. Filosofia della religione e problema dell’ateismo. Ateismo e materialismo. Ateismo scettico e non credenza. Ateismo umanistico. Ateismo semantico e culturale. Il rifiuto di Dio come “Amore”. Ateismo e nichilismo. Ateismo come fuga da Dio. 6. Il problema del dolore e della sofferenza. Il sacrificio e la croce. Comunità e comunione mistica. La Scientia Crucis.

Modalità di svolgimento:

Il Corso prevede lo svolgimento di lezioni frontali, affiancate dalla lettura di passi antologici, dei quali sarà fornita un’analisi accurata, una collocazione storico-teoretica, commento e discussione in classe. Si favorirà la partecipazione attiva degli studenti, con lavori personali e di gruppo, su argomenti specifici.

Modalità di verifica:

Con un colloquio orale sarà verificato il conseguimento, da parte dello studente, degli obiettivi didattici e formativi sopra elencati.

Bibliografia:

FABRIS A., Introduzione alla filosofia della religione, Roma, Laterza 1996 (capitoli scelti). STEIN E., Il castello interiore, inNatura Persona Mistica, Roma, Città Nuova 1993, 115-147 (lettura integrale e commento in classe). MANGANARO P. - FERRI R. Pensieri concentrici. Lettere fenomenologiche al teologo, Carabba, Lanciano 2016; MANGANARO P., Verso l’Altro, Roma, Città Nuova, 2002. VAN DER LEEUW G., Fenomenologia della religione, Torino, Boringhieri 1992; MOLINARO A. (ed.), Le metodologie della ricerca religiosa, Roma, Herder-Università Lateranense 1983; Il sacrificio e la croce, numero monografico della Rivista “Filosofia e Teologia”, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane 1/2008, 3-160.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain