Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Pedagogia speciale II

Pedagogia speciale II

Programmatorna su

Codice: 00201

Docente: Bruna Grasselli    

Anno: 2015-2016

Semestre: 1

Orario:

Sede: via Cremolino, 141


Obiettivi:

Il Corso si propone di analizzare la disabilità, in particolare in età adulta, dentro scenari culturali che ne delineano  la complessità e creatività. Si tratta di esplorare nuove domande educative, nodi problematici, desideri e attese, modalità di intervento pedagogico nella prospettiva della inclusione.

Argomenti:

Evoluzione della Pedagogia Speciale e il suo contributo allo sviluppo di una cultura dell'integrazione scolastica e sociale in un ottica inclusiva.

Saranno costruiti percorsi di studio e di ricerca per saper leggere la realtà, per conoscere i specifici bisogni, domande, desideri e attese, risorse e limiti nei diversi contesti sociali e culturali, per ipotizzare e delineare spazi e ambienti di dialogo, di scambio e di progettazione. In questa ottica saranno esplorati i saperi e le modalità di relazione d’aiuto e di cura per costruire percorsi innovativi dove le competenze si alimentano di empatia e dono, quali risorse fondanti.

Modalità di svolgimento:

Gli studenti saranno accompagnati in un itinerario di apprendimento in cui si attiva la riflessione critica, la collaborazione, la relazione d'aiuto, la reciprocità e la responsabilità.

Allo scopo, oltre a testi scientifici, saranno proposti studi di caso, narrazioni, letteratura, documentari, film, incontri con autori ed esperti.

Modalità di verifica:

Esame orale con la presentazione di un lavoro scritto.

Bibliografia:

BARON-COHEN S. (a cura di), Cognizione ed empatia nell’autismo, Trento, Erickson 2011;CANEVARO A., Scuola inclusiva e mondo più giusto (libro+DVD), Trento, Erickson 2013; MONTUSCHI F., L’aiuto fra solidarietà e inganni, Cittadella d’Assisi, 2009; GRASSELLI B., La famiglia con figlio disabile, Roma, Armando 2010; AIME M. - BARTEZZAGHI S. - BAUMAN Z. - BOELLA L. et alii, Dono, dunque sono. Otto buone ragioni per credere in una società più solidale, Utet, 2013; AIME M. - PIETROPOLLI CHARMET G., La fatica di diventare grandi. La scomparsa dei riti di passaggio, Torino, Einaudi 2014; CELLAMARE S. - GRASSELLI B., Essere tutti studenti all’università, Roma, Armando 2012; LA ROVERE G., L’orologio di Benedetta, Milano, Mursia 2014; NICOLETTI G., Una notte ho sognato che parlavi, Milano, Mondadori 2013; CANETTI E., Il gioco degli occhi, Milano, Adelphi; GRASSELLI B., Leggere la Dislessia, Roma, Armando 2012; BOELLA L., Sentire l’altro, Milano, Raffaello Cortina 2008; PAVONE M., L'inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità, Milano, Mondadori 2014; COTTINI L. - MORGANTI A., Evidence Based Education e Pedagogia Speciale. Principi e modelli per l'inclusione, Roma, Carocci 2015; GRASSELLI B., Vita di relazione con allievi, insegnanti, genitori. Riconoscimento, cura, responsabilità, Roma, Armando 2012; GRASSELLI B. - LUCARELLI C. - NERA M.M. - CONSONI D., Potenziamento “abilitante” nei disturbi specifici di apprendimento, Roma Armando [in corso di stampa]; HESSE H., Sotto la ruota, Milano, Mondadori; MONTESSORI M., Come educare il potenziale umano, Milano, Garzanti, 2007; VIVALDI E. (a cura di), Disabilità e sussidiarità: il dopo di noi tra regole e buone prassi, Bologna, Mulino 2012; SANDIAS M.,  Smarrirsi.  La mente nel labirinto, Roma, Armando 2010. OLIVERIO FERRARIS A. - OLIVERIO A., Più forti delle avversità, Torino, Boringhieri 2014.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain