Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Laboratorio di educazione religiosa in contesti multiculturali e multireligiosi

Laboratorio di educazione religiosa in contesti multiculturali e multireligiosi

Programmatorna su

Codice: 00208

Docente: Ok Ja Giuliana Lee    

Anno: 2019-2020

Semestre: 2

Orario:

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

Il Laboratoriosi propone di fornire allo studente gli strumenti utili a conoscere in profondità il contesto multiculturale e plurireligioso con una visione completa e aggiornata degli insegnamenti della Chiesa sul dialogo interreligioso, e la sensibilità alle realtà del pluralismo religioso inerente all’educazione alla fede e alla necessità della formazione degli agenti del dialogo interreligioso, a vari livelli.

Obiettivi:

Al termine del corso lo studente è in grado di manifestare le seguenti competenze:

  • capacità di presentare una panoramica delle realtà del pluralismo religioso e della dimensione religiosa intesa come elemento costitutivo dell’essere umano;
  • conoscenza della genesi e della struttura dei Documenti conciliari e postconciliari riguardanti il dialogo ecumenico e il dialogo interreligioso;
  • individuazione delle istanze educative e delle sfide pastorali per la Chiesa, derivanti dall’ignoranza o dall’intolleranza religiosa e dai nuovi movimenti religiosi;
  • sensibilizzazione alla necessità di promuovere il dialogo interreligioso a vari livelli in diversi contesti multiculturali e in varie forme di confronto con le persone di altre fedi;
  • valorizzazione delle conoscenze acquisite sul fatto religioso per realizzare un itinerario di dialogo interreligioso per poter favorire la pace nel mondo e la convivenza comune.

Argomenti:

  • Introduzione - La dimensione religiosa come costitutivo dell’essere umano; la realtà del pluralismo religioso; il dialogo interreligioso come parte integrante della missione evangelizzatrice della Chiesa; la classificazione delle diverse famiglie di religioni; i fondamenti filosofici e teologici del dialogo interreligioso; le istanze della fede cristiana e le sfide della prassi pastorale.
  • I. Lo stato attuale del dialogo interreligioso - Le attività del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso; la situazione del dialogo interreligioso nelle Chiese locali; la situazione della formazione per il dialogo ecumenico e interreligioso; le linee guida per il dialogo e i problemi inerenti al dialogo; alcuni modelli teologici del dialogo interreligioso; la necessità del dialogo interculturale ed interreligioso.
  • II. Documenti ecclesiali riguardanti il dialogo interreligioso –IlDialogo nell’ Ecclesiam Suam di Paolo VI;  le religioni non-cristiane in Nostra aetate (1965) e in altri documenti del Concilio Vaticano II; il dialogo interreligioso in Dialogo e Missione (1984) e in Dialogo e Annuncio (1991).
  • III. Il dialogo interreligioso in atto a vari livelli: iniziative realizzate dalla Chiesa universale, dalle Conferenze episcopali nazionali, dalle diocesi, dalle Istituzioni, dalle comunità religiose, dai centri giovanili o dalle parrocchie ecc., per promuovere il dialogo con le persone di altre fedi. 
  • IV. Il dialogo interreligioso nei Viaggi Apostoli Internazionali dei Pontefici- Il dialogo interreligioso in S. Paolo VI, in S. Giovanni Paolo II, nel Papa emerito Benedetto XVI e nell’attuale Pontefice Papa Francesco.
  • V. Le proposte formative per l’educazione alla fede e per il dialogo interreligioso - Principi fondamentali del dialogo; alcune nozioni paradigmatiche del dialogo interreligioso; iniziative ed esperienze del dialogo in vari contesti ecclesiali e in diversi ambienti culturali ed educativi; alcune proposte della formazione degli agenti di dialogo interreligioso in un contesto multiculturale ed multireligioso; costruzione di un itinerario di programmi scolastici o/e di attività catechistiche; condivisione di esperienze significative di dialogo in vari ambienti educativi e negli incontri giovanili.

Modalità di svolgimento:

Lezioni frontali con l’ausilio di presentazioni multimediali; letture guidate; momenti di confronto e dibattiti in gruppo.

Modalità di verifica:

Esame orale. Nella valutazione si terrà conto di un testo scritto sulle riflessioni personali maturate durante il Corso e della partecipazione ai dibattiti in classe.

Bibliografia:

Documenti del Magistero conciliare e postconciliare riguardanti il dialogo interreligioso-Il dialogo interreligioso nell’insegnamento ufficiale della Chiesa Cattolica (1963-2013), Vaticano 2013.

Altri Documenti ecclesiali:  Segretariato per i non cristiani (attualmente Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso), Dialogo e Missione (Pentecoste 1984); Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, Dialogo e annuncio (19 maggio 1991); Id, Camminare insieme. La Chiesa cattolica in dialogo con le altre religioni religiose del mondo, Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana 1999; Id, Dialogo nella verità e nella carità: Orientamenti Pastorali per il Dialogo Interreligioso, Città del Vaticano (19 maggio 2014); Commissione teologica Internazionale, Il cristianesimo e le religioni n.1-117 (30 settembre 1997); Commissione luterana-cattolica sull’unità e la commemorazione comune della riforma nel 2017, Dal conflitto alla comunione, Edizioni Dehoniane, Bologna 2017; Documento sulla Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune, firmato da Papa Francesco e il grande Imam di al-Azhar Ahmad al-Tayyib ad Abu Dhabi (4 febbraio 2019);  Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso - Consiglio Ecumenico delle Chiese, Documento congiunto “Educazione per la pace in un mondo multi religioso: una prospettiva cristiana” (23 maggio 2019).

Per l’approfondimento personale - Kuruvachira Jose, Dialogo interreligioso. Il punto di vista cattolico (= Nuova Biblioteca di Scienze Religiose, 46), Roma, LAS 2015; Id, Interreligious dialogue and Popes Paul VI, John Paul II and Benedect XVI. Theological Foundations and Pastoral Guidelines, Rome, Create Space 2018; Koch Kurt, Il cammino ecumenico, Edizioni Qiqajon - Comunità di Bose, Magnano 2012; Maffeis Angelo, Il dialogo ecumenico (= Piccola biblioteca delle religioni, 23), Editrice Queriniana, Brescia 2000; Naaman Boutros– Scognamiglio Edoardo, Cristiani e musulmani in dialogo. Storia – Teologia – Spiritualità, Torino, Elledici 2015; Piano Stefano (a cura di), Le grandi religioni dell’Asia. Orizzonti per il dialogo (= Ecumenismo e Dialogo, 6), Milano, Editoriale Paoline 2010; Sesboüé Bernard, La Chiesa e le Chiese. La conversione cattolica all’ecumenismo [L’Église et les Églises. La conversion catholique à l’oecuménisme, Médiaspaul Édition, Paris, 2013], Dehoniane, Bologna 2015.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain