Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Ricerca > Rivista di Scienze dell'Educazione > Articolo del fascicolo n. 1/2011

Religioni e pace: a quali condizioni? Alcuni spunti di riflessione dal punto di vista psicologico

Articolo del fascicolo n. 1/2011torna su

STEVANI Milena,
Religioni e pace: a quali condizioni? Alcuni spunti di riflessione dal punto di vista psicologico,
in Rivista di Scienze dell'Educazione 49(2011)1, p. 23-33.

Riassunto

I termini religione e pace si trovano frequentamente associati, ma occorre riflettere sulle condizioni che permettono di realizzare, a livello operativo nella vita quotidiana, una efficace integrazione. L’attuale contesto di pluralismo religioso interpella, infatti, l’identità religiosa di ogni credente che, di fronte al conflitto e al contrasto attivati da sistemi di credenze diverse, potrebbe reagire con atteggiamenti pregiudiziali. Il contesto multireligioso rappresenta però anche un’opportunità per una riappropriazione della propria fede e per imparare a confrontarsi con i pregiudizi e col "diverso". Particolarmente importante è un’autoeducazione costante al dialogo interreligioso, per contribuire a creare condizioni di vita in cui ogni persona abbia la libertà di esprimere la propria fede.



Summary

The terms religion and peace are often associated. Yet, we should reflect on the conditions that allow an efficacious interaction of the two at an operative level in daily life. The present day context of religious pluralism questions the religious identity of every believer. Faced with conflict and contrast activated by diverse belief systems, one could react with prejudiced attitudes. The multi-religious context presents the opportunity for re-appropriating one's own faith, as well as learning to face prejudice and differences. A particularly important aspect is a constant auto-formation to interreligious dialogue, contributing to creating life-giving conditions in which everyone is free to express their faith.





L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain