Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale o Sociale, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Tirocinio di animazione del tempo libero

Tirocinio di animazione del tempo liberotorna su

L’esperienza di coinvolgere gli studenti dei Corsi di Laurea e Laurea Magistrale della Facoltà in un tirocinio di animazione con bambini e ragazzi presso il Centro Estivo Auxilium è ormai decennale. Sono interessati in particolare gli educatori professionali, gli psicologi dell’educazione,  gli esperti di pastorale giovanile catechetica e gli insegnanti di religione. L’esperienza, che è coordinata e guidata da alcune docenti della Facoltà in qualità di tutor e supervisori di tirocinio, consente agli studenti di completare la loro formazione teorica coniugandola con la prassi.

Il racconto che ispira il progetto educativo del Centro Estivo «Auxilium» 2012 è tratto da: «Le avventure di Pinocchio» di Carlo Collodi. Pinocchio vive da protagonista numerose avventure attraverso cui realizza il suo processo di crescita: da burattino diventa uomo. Numerose prove lo aspettano sul suo cammino, ma non è mai solo: Geppetto, il Grillo, la Fata, la Balena rappresentano la proposta di crescita in chiave positiva. Lucignolo, il Gatto e la Volpe la tentazione del male da cui Pinocchio si lascia sedurre.

Il tema si pone in continuità con il percorso degli anni precedenti. Il progetto e il sussidio che accompagna l’intera esperienza vengono preparati dagli studenti che frequentano il Laboratorio di Animazione del Tempo Libero. Quest’anno ci si propone, in particolare, di ripercorrere insieme con Pinocchio il viaggio verso la conoscenza di sé, degli altri e dei valori umani e cristiani; di accostarsi alla preghiera per riconoscere in Gesù la guida che indica ciò che è giusto, buono e bello.

I tirocinanti, insieme con 4 docenti supervisori di tirocinio e coordinatrici generali, 49 giovani animatori e aiuto animatori dai 14 ai 18 anni, 10 volontari adulti accompagneranno per tre settimane ragazzi e ragazze dai 5 ai 13 anni a comprendere che le avventure di Pinocchio sono le avventure che ognuno deve affrontare nella vita per diventare grande. Il processo di crescita passa per la via del fare esperienza in prima persona dell’errore e dell’ascolto dell’amico e dell’adulto e, alla fine, della decisione di scommettere la propria vita su qualcosa di impegnativo. Pinocchio capisce a sue spese ciò che non porta felicità e impara a prendersi cura dell’altro, a obbedire, a impegnarsi per il proprio dovere, a essere laborioso, ad ascoltare i consigli, a mantenere le promesse, a essere fedele e leale.

Le tre settimane di animazione del Centro Estivo sono la tappa culminante della Scuola per Animatori del Tempo Libero, che si realizza annualmente - sempre con il coordinamento di alcune docenti della Facoltà - da novembre a maggio, cui partecipano gli studenti tirocinanti insieme ad adolescenti e giovani dai 15 ai 18 anni, che intendono «diventare animatori».

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain